Booking On Line
Data di Arrivo
Data di Partenza
N. adulti

Aprile, un mese ricco di arte a Torino!


Torino è sicuramente una città ricca di storia e cultura, e nel mese di aprile questo verrà confermato dalle numerose mostre d’arte e di fotografia presenti nei musei della città, anche nei ponti e durante le festività come il 25 aprile e il 1 maggio. Ecco qui di seguito una panoramica.

 

Renato Guttuso – L’arte rivoluzionaria nel cinquantenario del ’68

GAM Torino ospita un’interessante retrospettiva su Guttuso: attraverso 60 opere provenienti da importanti musei e collezioni pubbliche e private di tutta Europa viene raccontato il rapporto tra politica e cultura del grande artista siciliano. Fino al 26 giugno. Info su www.gamtorino.it/it

 

     

Frida Kahlo e Macondo nelle fotografie di Leo Matiz

La mostra alla Pinacoteca Albertina raccoglie in questa mostra  momenti della grande attività del fotografo colombiano Leo Matiz (1917-1998). Emerge un ritratto inedito della pittrice messicana Frida Kahlo nei primi anni quaranta nella casa Azul di Coyocan, a Città del Messico, che restituisce un’atmosfera d’ambiente, di natura e di cultura che fu di quella casa. Fino al 3 giugno. Info su www.pinacotecalbertina.it/

             

Carlo Magno va alla guerra

La mostra Carlo Magno va alla guerra, allestita nella Corte Medievale di Palazzo Madama presenta per la prima volta in Italia il rarissimo ciclo di pitture medievali del Castello di Cruet (Val d’Isère, Francia), una testimonianza unica della pittura del Trecento in Savoia. Fino al 16 luglio. Info su www.palazzomadamatorino.it/it

 

LEGO® – The Art of the Brick

La Promotrice delle Belle Arti di Torino ospita l’attesa mostra “The Art of the Brick”, interamente realizzata con i mattoncini Lego che ha già incuriosito nel mondo oltre un milione e mezzo di persone. Dal 21 aprile. Info e biglietti su www.ticketone.it/the-art-of-the-brick-biglietti.html

 

Francis Bacon – “Mutazioni”

Palazzo Cavour ospita invece “Mutazioni”, la mostra su Francis Bacon, uno dei più importanti e coinvolgenti artisti del Novecento, attraverso l’esposizione di disegni e collage realizzati tra il 1977 e il 1992 per raccontare la metamorfosi delle persone, della vita e delle emozioni attraverso l’arte di questo grande artista. Fino al 20 maggio. Info e biglietti su http://www.ticketone.it/palazzo-cavour-torino

  

Sebastião Salgado. Genesi

Alla Reggia di Venaria c’è la nuova mostra “Genesi”, l’ultimo grande lavoro di Sebastião Salgado, uno dei più importanti fotografi documentarista dei nostri giorni. Esposte oltre 200 immagini in bianco e nero che raccontano la bellezza della Terra.  Fino al 16 settembre. Info su www.lavenaria.it/it

 

Anche le statue muoiono

La mostra diffusa proposta dal Museo Egizio, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Musei Reali e Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino ha come obiettivo quello di far dialogare opere d’arte di differenti epoche e provenienti da contesti geografici diversi riunite intorno ad un tema trasversale come quello della distruzione e della perdita, e, quindi, in parallelo, della conservazione e protezione del Patrimonio. Fino al 9 settembre. Info su www.museoegizio.it

 

Frank Horvat: storia di un fotografo

Nell’esposizione a Palazzo Madama “Frank Horvat. Storia di un fotografo”,  curata da Horvat stesso, l’artista rintraccia una chiave interpretativa del suo lavoro, frutto di una carriera lunga settant’anni. Accanto alle sue opere, l’artista presenta per la prima volta in assoluto una parte della sua collezione privata, immagini che rappresentano in modo iconico la storia della fotografia. Fino al 20 maggio. Info su www.museireali.beniculturali.it

 

Filippo de Pisis

Il  Museo Ettore Fico ospita una nuova ed interessante mostra su Filippo de Pisis, pittore e scrittore ferrarese, figura di spicco dell’arte pittorica italiana nella prima metà del Novecento. Esposte 150 opere, tra dipinti e disegni, con cui si intende porre in luce il rapporto a lungo intercorso tra Filippo de Pisis e le fonti pittoriche del presente e del passato. Fino al 22 aprile. Info su www.museofico.it

 

L’occhio magico di Carlo Mollino

La mostra allestita al Centro Italiano per la fotografia attraversa l’intera produzione fotografica di Carlo Mollino, in un percorso di oltre 500 immagini tratte dall’archivio del Politecnico di Torino. Tra i più noti e celebrati architetti del Novecento, Carlo Mollino ha da sempre riservato alla fotografia un ruolo privilegiato, utilizzandola sia come mezzo espressivo, sia come fondamentale strumento di documentazione e archiviazione del proprio lavoro e del proprio quotidiano. Fino al 13 maggio. Info su http://camera.to/

 

Giorgio de Chirico

Viene presentato per la prima volta al Castello di Rivoli una serie di capolavori di Giorgio de Chirico provenienti dalla collezione di Francesco Federico Cerruti, offrendo così alla fruizione pubblica opere sino a ora celate nella Villa Cerruti di Rivoli, dimora voluta dall’imprenditore torinese negli anni sessanta ad uso esclusivo della propria collezione privata. Fino al 27 maggio. Info su www.castellodirivoli.org










SCRIVI UNA RECENSIONE